+39 0444 1800261

La legge italiana, al pari di quelle di molti ordinamenti, tutela le opere dell’ingegno per il solo fatto della loro creazione, quindi indipendentemente da qualsiasi formalità costitutiva (deposito di domande o registrazioni). In altre parole, per il sorgere del diritto non occorre alcuna domanda che sfoci in una attestazione della Pubblica Amministrazione.


Il rovescio della medaglia è rappresentato dal fatto che in caso di controversia bisogna essere in grado di provare la proprietà, la paternità e la data di creazione o di pubblicazione della propria opera.


Per questa ragione la legge prevede e attribuisce rilevanza ad alcune formalità amministrative. L’articolo 103 della Legge sul Diritto d’Autore dispone infatti quanto segue:

“È Istituito presso la Presidenza del Consiglio dei ministri un registro pubblico generale delle opere protette ai sensi di questa legge”.


Questo registro è tenuto dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Servizio per il Diritto d'Autore, il quale a seguito di apposita domanda e di deposito di un esemplare dell'opera provvede alla registrazione e al rilascio di un attestato. La registrazione serve per le opere già presentate e diffuse al pubblico, nel caso di opere inedite si può ricorrere al deposito presso la Società italiana degli autori ed editori (S.I.A.E.) - sez. OLAF per le opere inedite.


La legge prevede poi altri due registri pubblici, quello per le opere cinematografiche e quello per i programmi per elaboratore entrambi tenuti e curati ad opera della S.I.A.E.


I programmi per elaboratore inediti (cioè non ancora presentati e diffusi al pubblico), possono essere depositati presso la S.I.A.E. - sez. OLAF come opere inedite.


Le registrazioni citate fanno fede, sino a prova contraria, della esistenza dell’opera e del fatto della sua pubblicazione. Gli autori e i produttori indicati nel registro sono reputati sino a prova contraria, autori o produttori delle opere che sono loro attribuite.


Molti ordinamenti stranieri prevedono delle registrazioni simili a quelle italiane e vi attribuiscono rilevanza giuridica analoga.


Lo studio Eureka fornisce assistenza tecnico/legale in materia di diritto d'autore, in particolare:

  • Deposito delle domande di registrazione delle opere in Italia e all’estero;
  • Consulenza ed assistenza in sede di contenzioso;
  • Consulenza tecnica e pareri in materia di contraffazione o plagio.