+39 0444 1800261

BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER FAVORIRE LA REGISTRAZIONE DI MARCHI COMUNITARI E INTERNAZIONALI

Soggetti Beneficiari:

Per la Misura A, possono richiedere l’agevolazione le PMI con sede in Italia, iscritte al Registro delle Imprese, che alla data di presentazione della domanda di agevolazione abbiano effettuato almeno una delle seguenti attività:

  • deposito domanda di registrazione presso UAMI di un nuovo marchio;
  • deposito domanda di registrazione presso UAMI di un marchio registrato (o per il quale sia stata depositata domanda di registrazione) a livello nazionale di cui si abbia già la titolarità;
  • deposito domanda registrazione presso UAMI di un marchio acquisito da un terzo e già registrato (o per il quale è stata depositata domanda di registrazione) a livello nazionale.

Per la Misura B, possono richiedere l’agevolazione tutte le PMI con sede in Italia, iscritte al Registro delle Imprese, che alla data di presentazione della domanda siano titolari di un marchio registrato a livello nazionale o comunitario o abbiano già depositato domanda di registrazione nazionale o comunitaria.

L’impresa può richiedere un’agevolazione per l’estensione dei predetti marchi, anche con designazioni successive, tramite procedura OMPI.

Spese Ammissibili:

Per la misura A

  1. Progettazione del nuovo marchio (ideazione elemento verbale e progettazione elemento grafico);
  2. Assistenza per il deposito;
  3. Ricerche di anteriorità per verificare l’eventuale esistenza di marchi identici e/o di marchi simili che possano entrare in conflitto con il marchio che si intende registrare;
  4. Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in caso di opposizione/rifiuto/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione.
  5. Tasse di deposito presso UAMI.

Ai fini dell’ammissibilità tutte le spese (comprese le tasse di deposito) devono essere sostenute a decorrere dal 1° febbraio 2015 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione.

Per la misura B

  1. Progettazione del nuovo marchio nazionale/UAMI (ideazione elemento verbale e progettazione elemento grafico) utilizzato come base per la domanda internazionale, a condizione che quest’ultima venga depositata entro 6 mesi dal deposito della domanda nazionale o comunitaria;
  2. Assistenza per il deposito;
  3. Ricerche di anteriorità per verificare l’eventuale esistenza di marchi identici e/o di marchi simili che possano entrare in conflitto con il marchio che si intende registrare;
  4. Assistenza legale per azioni di tutela del marchio in caso di opposizione/rifiuto/rilievi seguenti al deposito della domanda di registrazione.
  5. Tasse sostenute presso UIBM o UAMI e presso OMPI per la registrazione internazionale.

Ai fini dell’ammissibilità tutte le spese (comprese le tasse sostenute presso UIBM o UAMI e presso OMPI per la registrazione internazionale) devono essere sostenute a decorrere dal 1° febbraio 2015 e comunque in data antecedente la presentazione della domanda di agevolazione.

Agevolazione:L’agevolazione è concessa fino all’80% (90% per USA o CINA) delle spese ammissibili sostenute e nel rispetto degli importi massimi previsti per ciascuna tipologia di servizio.

Il contributo massimo concedibile per ciascuna misura varia da 6.000 a 8.000 euro a seconda dei casi e della tipologia.

Ciascuna impresa può presentare più richieste di agevolazione, sia per la Misura A sia per la Misura B, fino al raggiungimento del valore complessivo di € 20.000,00.

Le domande sono presentabili fino ad esaurimento delle risorse disponibili a partire dalle ore 9:00 del 1° febbraio 2016.