+39 0444 1800261

Il Design italiano ha efficacia limitatamente al territorio nazionale.


Competente al rilascio è Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (U.I.B.M) che gestisce il registro dei design italiani.


Ai sensi dell’art. 38 CPI, i diritti esclusivi sui disegni e modelli sono attribuiti con la registrazione e gli effetti della registrazione decorrono dalla data in cui la domanda con la relativa documentazione è resa accessibile al pubblico. A ciò provvede l’ufficio Italiano Brevetti e Marchi, mettendo a disposizione del pubblico la domanda di registrazione con le riproduzioni grafiche o i campioni e le eventuali descrizioni dopo il deposito, a meno che il richiedente non abbia escluso nella domanda l’accessibilità per un periodo che non può essere superiore a 30 mesi dalla data di deposito o da quella di priorità.


La registrazione del disegno o modello dura cinque anni a decorrere dalla data di presentazione della domanda. Il titolare può ottenere la proroga della durata per uno o più periodi di cinque anni fino ad un massimo di venticinque anni dalla data di presentazione della domanda di registrazione.