+39 0444 1800261

L’ente preposto al rilascio dei modelli di utilità in Italia è l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (U.I.B.M.). Tale Ufficio, in ossequio alla legge oggi vigente, non sottopone la domanda di modello di utilità ad un esame sostanziale, volto cioè ad accertare la presenza dei requisiti di validità.


Il modello di utilità, quindi, una volta depositato, viene prima messo a disposizione del pubblico (18 mesi dalla data di deposito) e poi concesso così come depositato, generalmente dopo 2 – 3 anni dalla data di deposito.